VARIAC MONOFASE SERIE V - ALIMENTATORI ELETTRONICI-VARIAC-TRASFORMATORI

Vai ai contenuti

Menu principale:

VARIAC MONOFASE SERIE V

VARIAC E REOSTATI > VARIAC PRODUZ. NAZIONALE > VARIAC MONOFASE

VARIAC, AUTOTRASFORMATORI VARIABILI PER USO
INDUSTRIALE, VERSIONE MONOFASE  SERIE V-
x FOGLIO TECNICO
                                                                                                                        

VARIAC MONOFASE MOD. V70
VARIAC MONOFASE SERIE V
VARIAC MONOFASE SERIE V

Regolatori di tensione

L'autotrasformatore è un dispositivo efficiente e senza problemi per il controllo della tensione alternata. A differenza di molti trasformatori, il nostro regolatore di tensione ha un rapporto di trasformazione che può essere agevolmente e continuamente cambiato in modo che l'uscita dell'unità può essere controllata da zero a tensione di linea o addirittura superiore.
Caratteristiche:
Efficiente-varia la tensione in modo più efficiente rispetto reostati
Durevole-perché funziona freddo (40/50 ° C max)
Sovraccaricabile-in grado sopportare il  1000% di sovraccarico per breve termine
-indipendente dalla dimensione del carico o fattore di potenza-tensione al carico cambia poco da pieno carico a nessuno.
-Produrre una tensione di uscita regolabile che è un'onda sinusoidale. Solo la grandezza della tensione è cambiata; la forma della tensione non è distorta.
-maneggiare tutti i fattori di potenza di carico.
-può essere utilizzato per regolare banchi di condensatori e/o induttori.
Applicazioni:
-regolare la tensione (sovra e sotto-tensione di prova di apparecchiature elettriche ed elettroniche).
-Controllo velocità
-controllo illuminotecnico in teatri, Alberghi, studi fotografici
-banchi prova motore
-alimentatori
-controllo del processo nel riscaldamento industriale
-alimentazione per banchi di carico per prove elettriche:
• interruttore
• alimentatori di continuità
• generatori
-controllo della tensione e della corrente in c.c. tramite raddrizzatori
-controllo raddrizzatori in galvanica ecc.
-regolazione tensione di alimentazione (stabilizzatori automatici di tensione)
Costruzione:
Standard produttivi
Progettato e testato secondo VDE-0552 e
IEC 61558-2-14; progettato come autotrasformatore toroidale.
Nucle
Tutti i regolatori utilizzano i nuclei in acciaio al silicio a grani orientati che garantiscono basse perdite e riducono la corrente magnetizzante.
Avvolgimenti
L'avvolgimento, che è isolato dal nucleo da isolanti preformati di precisione, comprende un unico strato (filo classe H) accuratamente rettificato per fornire una superficie piana per la spazzola.
Spazzola
Le spazzole di carbone usate sono facilmente sostituibili , la resistenza della spazzola  è calcolata con attenzione per limitare la corrente che circola nelle parti scorrevoli.
È quindi più importante che le spazzole di ricambio siano quelle originali. Le spazzole sono montate in robusti portaspazzole, isolate dall'albero e progettate in modo che le parti metalliche non possano entrare in contatto con l'avvolgimento in caso di frattura della spazzola.
Struttura
Il nucleo avvolto e la spazzola sono montati su un robusto telaio in fusione di alluminio che garantisce una robustezza combinata con un peso minimo. Le basi hanno incorporato i fori di montaggio intercambiabili con molti altri autotrasformatori variabili.
Specifiche generali e terminologia
I dati riportati nella tabella pag. 6-7 deve essere letto insieme alle seguenti specifiche generali.
Tensione in ingresso:
la tensione di alimentazione a cui è collegato il trasformatore variabile.
Tensione di uscita:
la gamma di tensione disponibile nei terminali di uscita.
Frequenza:
tutte le unità di questo catalogo operano nel range da 50 a 400 Hz.
Corrente nominale:
corrente di uscita che può essere utilizzata per un servizio continuo.
Funzionamento intermittente:
la valutazione corrente può essere moltiplicata per la radice quadrata del rapporto del ciclo di servizio, essendo questo definito come il off-Plus-On-Time diviso per tempo. La corrente di taratura risultante deve essere confrontata con la corrente di sovraccarico di breve durata (Vedi fig. 3), la più bassa delle due figure è la massima corrente ammissibile.
Temperatura ambiente:
Le valutazioni correnti si applicano fino a 45 ° c ambient. Fig. 4, deve essere applicato per temperature più elevate.
KVA Rating:
la corrente massima di uscita alla tensione massima della linea di uscita moltiplicata per quella tensione massima e divisa per 1000 per il monofase. Dividere per 577 per trifase (1000/V3).
Connessione linea-tensione e sovratensione:
collegando alla rete elettrica, l'alimentazione è collegata attraverso l'intera bobina e l'uscita massima uguaglia la tensione applicata. Nel collegamento di sovratensione, l'alimentazione viene applicata prima della fine dell'avvolgimento invece che a tutto l'avvolgimento, dando ad esempio: 0-280 volt da una alimentazione di 220 volt.
Isolamento:
tutti i trasformatori di variabile sono testati a 2,5 kV. RMS 50 Hz.
Tipi disponibili: terminologia
Dimensioni telaio
Gli autotrasformatori variabili sono realizzati in sette taglie standard V1-V3-V5-V10-V20-V40-V70. Le specifiche elettriche sono fornite nelle tabulazioni dettagliate per i vari modelli a pag. 6-7 seguenti.
Possono essere fornite caratteristiche opzionali.
Singola e trifase
Monofase -suffisso V / trifase -suffisso T
Modelli a giorno
Tutti i trasformatori  variabili sono disponibili in forma aperta (a giorno). Queste unità sono progettate con il suffisso: NA.
Modelli in contenitore
Tutte le unità singole e le assemblee  sono disponibili in versione in contenitore suffisso: NC
Modelli portatili


Voltage Regulators      

The autotransformer is an efficient, trouble-free device for controlling A.C. voltage. Unlike most transformers, our voltage regulator has a transformation ratio that can be smoothly and continuosly changed so the output of the unit can be controlled from zero to line voltage or even higher.
Features:

EFFICIENT -transforms power more efficiently than rheostats
DURABLE -because it runs cool (40/50° C max)
OVERLOAD-ABLE withstands 1000% overloads short term
-Independent of load size or power factor - voltage to the load changes little from full load to none.
- Produce an adjustable output voltage that is a sine wave. Only the voltage magnitude is changed; the shape of the voltage is not distorted.
-Handle all load power factors.
-Can be used to adjust banks of capacitors and/or inductors.
Applications:

-Regulate voltage (over and under-voltage testing of electrical and electronic equipments).
- Speed control
-Lighting control in theatres, hotels, photographic studios
-Motor test stands
-Power supplies
-Industrial process heating control
-Source voltage & load banks for electrical testing:
• circuit breaker
• uninterruptible power supplies
• generators
-Control of D.C. voltage and current through rectifiers
-Control of rectifiers in electroplating etc.
-Supply voltage adjustment (automatic voltage stabilisers)
Construction:

Manufacturing standards
Designed and tested according to VDE-0552 and
IEC 61558-2-14; designed as toroidal autotransformer.
Core

All regulators use grain-oriented strip wound silicon steel cores ensuring low losses and reduce magnetizing current.
Windings
The winding, wich is insulated from the core by precision moulded winding formers, comprises a single layer (class H wire) carefully wound to provide a flat surface for the brushgear.
Brushgear

Easily replaceable carbon brush units are used, the resistance of the brush being carefully calculated to limit the current circulating in the bridged turns.
It is therefore most important that only the correct replacement brush is used in any particular original's. Brushes are mounted in robust brush carriers insulated from the shaft, and designed so that metal parts cannot come into contact with the winding in the event of brush fracture.
Frames

The wound core and brushgear are mounted on a rugged cast aluminium frame providing strenght combined with minimum weight. The bases incorporated mounting holes providing interchangeable fixing centres with many other variable autotransformers.
General specifications and terminology

The data given in the table on pag. 6-7 should be read in conjunction with the following general specifications.
Input Voltage:

the supply voltage to which the variable transformer is connected.
Output Voltage:

the range of voltage available at the output terminals.
Frequency:

all units in this catalog operate in the range of 50 to 400 Hz.
Rated Current:

output current that can be drawn at any brush setting for a continous duty.
Intermittent Operation:

the current rating may be multiplied by the square root of the Duty Cycle Ratio, this being defined as the off-plus-on-time divided by on-time. The resulting up-rated current must be compared with the short-time overload current (see Fig. 3), the lower of the two figures being the maximum permissible current.
Ambient Temperature:

current ratings apply up to 45°C ambient. Fig. 4, must be applied for more elevated temperatures.
KVA Rating:

the maximum output current at maximum output line voltage multiplied by that max voltage and divided by 1000 for single-phase. Divide by 577 for three-phase (1000/V3).
Line-Voltage and over-Voltage connection:

with line-voltage connections, the supply is connected across the whole winding, and the maximum output equals the applied voltage. In over-voltage connection, the supply is applied to a tapping provided instead of to the whole winding, giving e.g.: 0-280 Volt from a 220 Volt supply.
Insulation:

all variable transformers are flash-tested at 2,5 KV. rms 50 Hz.
Types Available: Terminology

Frame Sizes

The variable autotransformers are made in seven basic series or frame size V1 - V3 - V5 - V10 -V20 - V40 - V70. Electrical specifications are given in the detailed tabulations for the various models on pag. 6-7 following.
Optional features can be provided.
Single and three phase

Single phase - Suffix V / Three phase - Suffix T  
Uncovered models

All basic variable transformers are available in uncovered form. These units are designed with the suffix: NA (ex V5 NA Single phase uncovered, T5 NA Three phase uncovered).
Covered models

All single units and ganged assemblies are available in acratively styled enclosure Suffix: NC (ex V 5 NC single phase covered).
Portable models

V1 - V3 - V5 - V10 - V20 series can be supplied in portable cases with carrying handles, input lead, switch, output fuse. A digital voltmeter LED (suffix PV) can be provided. The portable models are also available with voltmeter and ammeter (suffix PVA)
Output receptacles

In the models covered and portable the output can
be taken through:
a) socket type “schuko” (up to 10 A) suffix SCH
b) CEE socket 16-32-64 A suffix CES16, CES32, CES64
c) insulated terminals suffix ILT
Motor Drive

All open and covered voltage regulators are available with reversing motor drive for remote control and automatic applications. Suffix: M
Ganged assemblies

All voltage regulators are available assemblies of two, three, four, five, six units operating on one common shaft for parallel or series. The number following the suffix NA or NC indicated the number of ganged regulators (add SR for series connection)
Exemple: V 70 NA/6-M is a single phase uncovered motor-drive regulator with six units in parallel. V 70 NA/2SR-M two units series connection.
Optional features

Non standard voltage or non standard current, limit switches, special shaft and special motors can be supplied to customer’s special requirements.




Se volete chiederci informazioni sugli articoli presenti in questa pagina, o per qualsiasi altra comunicazione, potete inviarci una mail dal form qui a lato

AZIENDA CERTIFICATA SISTEMA QUALITA'
IMPRESA INNOVATIVA
I campi contrssegnati con * sono obbligatori




Tip


Torna ai contenuti | Torna al menu